La finestra sul destino


Uno sguardo oltre il velo dove trovi anche il cielo, qui non si parla di fantasia, bensì di stirpe e di genealogia.
Chi sono i nostri compagni di viaggio? Andiamo a cercarli, come dice il saggio.
Chi è la nostra vera famiglia, qualcuno che ci rassomiglia?
I genitori dei figli naturali sono meglio degli affidatari?
Un destino segnato o è solo ciò che dapprima avevamo desiderato?
La porta di un sogno che cresce con un bisogno e l’amore che fa da bilanciere, con il suo intenso potere, per dare alla sorte, un colore che salva dalla morte.
Un vento soffia sottile, lieve, ma non usuale, s’insinua nella vita familiare e lo distingui tra le righe del narrare: è Elear che segna i passi di ogni sospirare.



                                                                                                                                                                                                        Flaviana Pier Elena Fusi

La finestra sul destino